Background Color:
 
Background Pattern:
Reset

.

Network Marketing: Come fare il colloquio di lavoro ( Prima parte )
 Colloquio di lavoro nel network marketing  

Come condurre il colloquio di lavoro e sponsorizzare nuovi distributori nel Network marketing.

L'importanza di saper ascoltare e fare le giuste domande.

Quante volte ti hanno risposto "Ci devo pensare" o "Non mi interessa?"

Questa lezione è dedicata al "Colloquio di Lavoro", ovvero la presentazione della tua attività di Network marketing finalizzata alla sponsorizzazione di nuovi distributori.

Il nostro potenziale incaricato può essere un amico, oppure un contatto reperito nei più svariati modi ( Dalla Lista Nomi,Annunci offro lavoro,  volantini, contatti occasionali oppure reperiti in vari modi dal web..)

L'impostazione del colloquio può comportare a seconda dei casi delle leggere varianti, ma non si deve discostare da quella che è l'impostazione base.

In buona sostanza...amico o estraneo che sia stiamo parlando di una opportunità di lavoro. Non dimenticarlo mai.

Non so se prima d'ora hai avuto modo di effettuare un colloquio di lavoro nel network Marketing.

Generalmente avviene questo:

 Sponsorizzare nel network Marketing  - Incontriamo la persona ( spesso in un locale pubblico )
- Senza tanti preamboli parliamo subito dell'attività di quanto è grande la nostra azienda, di quanto buoni sono i prodotti, dei  guadagni  ecc..ecc...
 Risultato: alla fine se va bene ci dirà il classico " Ci devo pensare" oppure " Questa attività non fa per me"..o addirittura.."Non mi interessa!"
Chi ha avuto modo di proporre l'attività in questo modo sono certo che si riconoscerà in questi passaggi.
 Quando ti dicono ci devo pensare
 Dimentichiamo questo schema fallimentare ( Anche se comunissimo) e vediamo invece come comportarsi in modo professionale.
Una premessa:
Tra noi ed il nostro interlocutore, durante il colloquio avviene sempre una forma di comunicazione. C'è chi parla e c'è chi ascolta...giusto?..ma..
Cos'è la comunicazione?
 Saper ascoltare  Generalmente, quando pensiamo al concetto di comunicare ci riferiamo molto spesso all’attività del parlare, dimenticando che quella dell’ascoltare  è decisamente più importante !
 Una riflessione...

Il Creatore ci ha dato  due orecchie ma una sola bocca." Alcuni dicono che è perché voleva che passassimo il doppio del tempo ad ascoltare invece che a parlare.Altri sostengono che è perché sapeva che "ascoltare è due volte più difficile che parlare”.

Sfatiamo una "Credenza" diffusa

 
La convinzione comune è che "Parlare" sia un segno di forza, di dominio, ascoltare invece un segno di debolezza e sottomissione. ma non è così.  
Per comunicare è necessario ascoltare. Senza ascolto non c’è comunicazione!
 saper ascoltare nel network marketing
Saper ascoltare è infatti il modo migliore per conoscere in modo più approfondito la persona che abbiamo di fronte, per entrare in contatto con le sue specifiche esigenze che per lui, alla fin fine, sono l'unica cosa che conta.
Vi è mai capitato di trovarvi di fronte ad una persona di questo tipo?
( O magari vi riconoscete in uno di questi atteggiamenti )-:))

1- IL SELETTIVO:
è la persona che seleziona le informazioni da recepire, decidendo in anticipo cosa ascoltare, innalzando delle barriere all’ascolto a 360° di tutte le informazioni che arrivano dall’altra persona e che non sono di suo interesse.

2-IL VEGGENTE-:))
è il “mago” dell’ascolto perché ha la sfera magica per anticipare argomenti o sensazioni, ancor prima che siano espresse dalla persona che sta parlando.
Tanto per intenderci: appena pronunciate ad esempio la parola Network Marketing, vi salta sulla parola dicendo: " Ah...ho capito! La solita Catena di Sant'Antonio!"

3-L'IRRITABILE
si indispone se ha di fronte una persona che utilizza una forma di comunicazione diversa oppure si infastidisce se è “costretto” ad ascoltare opinioni e punti di vistadifferenti dai suoi.
Di fronte a questi atteggiamenti....come vi siete sentiti? Frustrati credo..
Come vi siete sentiti invece di fronte a chi vi ascoltava con la massima attenzione...
dandovi l'impressione addirittura di "Partecipare"sinceramente" a quanto dicevate?

Ci sono due modi diversi di "Ascoltare"
Ascolto chiuso o passivo (Usato dalla maggior parte delle persone)
 Parlare troppo  Ascoltare in modo distratto, o peggio dando quasi l'impressione al nostro interlocutore che non vediamo l'ora che finisca per "poter finalmente parlare noi"! o addirittura interrompendolo in continuazione.

Ascolto attivo.

 
 Ascoltare in modo "attivo" significa soprattutto accettare il punto di vista dell’altro,sia pure momentaneamente.
Se una persona mi parla, posso dire che sono in "ascolto attivo" solo se presto attenzione alle sue parole e cerco di comprendere cosa significano per lui in relazione a "Come lui vede le cose".
 ascoltare
 Dal momento che le emozioni sono una diretta conseguenza del significato che la persona attribuisce alla realtà, possiamo dire che,in questo senso, ogni vero "ascolto attivo" è quello crea i presupposti per accettare quello che noi diremo quando toccherà a noi parlare!
Quando siamo di fronte al potenziale distributore per proporgli l'attività...come ci dobbiamo comportare allora?

Ascoltiamo quello che ha da dirci
 Fare domande Per poter ascoltare però bisogna che lui parli...giusto?-:))
Non ci sono alternative... Bisogna fare domande.
Nel colloquio di lavoro..chi domanda comanda!
 Mettiamo il caso che il nostro potenziale incaricato si chiami Antonio (Pronunciate spesso il suo nome)

Esordite con una domanda semplice, che probabilmente lo "spiazzerà"-:)) 

 Antonio, Perchè sei qui?..
Qual'è il motivo che ti ha portato a richiedere informazioni ?
 Le domande nel network marketing

 Potrà rispondervi facilmente " Beh...perchè sono interessato a sentire la tua proposta"
e voi:
Certo Antonio...ma perchè ti interessa sentirla?
Anche se non ve lo dirà subito ( potrebbe anche accadere ) dovete portarlo a dire che gli interessa Guadagnare!
Alla fine di questa domanda ( e delle altre che seguiranno ) attendere le risposta stando in silenzio "Attivo"
Che altre domande bisogna fare?
Prendiamo informazioni facendogli delle domande del tipo " Di cosa ti occupi attualmente?"..hai famiglia ? ecc..ecc...
Attenzione: queste domande fatele in modo amichevole..dando l'impressione di interessarci sinceramente a lui. Non ponetele come fosse un interrogatorio in questura!-:))
Riguardo al suo lavoro, sottolineatene sempre gli eventuali aspetti positivi:

Ad esempio: Se fà il benzinaio gli direte: "Fai davvero un bel lavoro Antonio"! Sempre all'aria aperta..a contatto con la gente!"

   
Non fate mai l'errore di denigrare o peggio ironizzare su quello che sta facendo!

Sarà lui eventualmente a dirvi quello che non gli piace... ( Potrà dirvi che è un lavoro faticoso, che lavora anche nei giorni festivi, di notte, che è pagato poco..ecc..ecc.)
E voi avrete acquisito altre importanti in formazioni!
Cosa chiedere in seguito?

Srarà proprio lui a suggerirvi le domande in base a quello che vi dirà!

Lezione Successiva>>>>


I nostri Partners

Entra in Infobellezza.com>>>>


Scopri chi è Essens>>>>


Scopri come risparmiare sull'acquisto di profumi, cosmetici e prodotti per la salute e benessere senza rinunciare alla qualità. La straordinaria qualità Essens!>>>>


Scopri come entrate nel Club Essens in qualità di distributore, senza i costi iniziali richiesti normalmente dalle aziende di Network Marketing.>>>>


Prenota il tuo posto in sala per il prossimo webinar Essens.

Formazione e informazioni sui prodotti Essens a cura di un Naturopata e l'opportunità di guadagno, presentata da un Leader del Network marketing.

Riceverai nella tua email il link per l'accesso in sala il giorno, la data e l'ora in cui si terrà questo evento imperdibile!

Registrati >>>>


Entra in Infobellezza.com>>>>


Dai valore al tuo tempo, risparmia e fai esplodere il tuo business su Facebook!

Fb Autoposter è lo strumento definitivo che ti consente di creare, pubblicare e rendere virali i tuoi contenuti su Facebook. 

Di cosa si tratta>>>

Provalo gratis per 14 giorni

Acquista Online su SorgenteNatura.it

 

Acquista Online su SorgenteNatura.it